La biblioteca digitale della letteratura italiana>>>Dal sito web www.letteraturaitaliana.net/

La biblioteca digitale della letteratura italiana>>>Dal sito web www.letteraturaitaliana.net/
Avvertenza Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

lunedì 13 giugno 2016

LE DONNE DELLA BIBBIA

Le grandi donne della Bibbia.
Collana i petali
Le autrici:
Antonella Anghinoni teologa biblica
Alessandra Mantovani illustratrice

La Bibbia, narrativa per i più piccoli

Alla scoperta della “collana I Petali”, per raccontare la storia di Israele ai bambini attraverso dieci figure femminili dell’Antico Testamento


"Mamma, mi racconti una storia?”. “Si, Gesù”, risponde Maria al piccolo Gesù e lo fa addormentare raccontandogli la storia del popolo di Israele. Così inizia il libro di Antonella Anghinoni, autrice e direttrice della collana I Petali, biblista, docente di Antico Testamento all’Istituto Superiore di Scienze Religiose Santa Maria di Monte Berico, a Vicenza. Maria, ebrea, educava Gesù, ebreo, alla fede dei padri, raccontandogli la storia della salvezza, la storia del popolo di Israele e lo faceva anche con i Midrashìm (plurale di Midràsh, da drsh che significa cercare, interrogare, chiedere, scrutare) che sono dei “racconti” per scoprire la scrittura, per renderla viva.

Antonella Anghinoni ha ideato la collana I Petali, edita dalle Paoline nel 2011, per raccontare la storia di Israele, in chiave femminile, ai bambini (maschi e femmine) attraverso 10 figure femminili (Sarah – La principessa, Rebecca – La sposa cercata, Lea e Rachele – Le sorelle rivali, Myriam – La danzatrice, Deborah – La piccola ape, Rut -L’Amica, Hannah, Abigail, Betsabea, Ester). Attualmente sono state pubblicate le prime cinque. La sesta, Rut – L’Amica, uscirà a settembre 2014.

“Ho messo insieme Midrashìm e Bibbia”, spiega Antonella Anghinoni, facendone una riscrittura. Midrashim della tradizione rabbinica, accurato studio biblico, approfonditi studi sui costumi e usi del popolo ebraico, sulle tradizioni e l’archeologia: così prendono vita queste donne antiche e sempre nuove, grazie anche alle illustrazioni accurate di Alessandra Mantovani. “Se il testo biblico di base è vissuto come l’albero della vita, la lettura midrashica ne dispiega al massimo le fronde, facendole colloquiare e persino disputare tra loro”, continua l’autrice. Le donne della Bibbia secondo la Anghinoni “sono come petali sotto la polvere, la loro presenza è determinante nella storia della salvezza, ma sono poco raccontate e bisogna fare emergere questi fiori sotto la polvere”.

Quest’idea è nata grazie a Matilde, nipote dell’autrice, allora una bambina: “Zia, tu pensi solo ai grandi. Noi abbiamo il diritto di sapere queste cose così preziose”.

Così è iniziata l’avventura di Antonella Anghinoni, insieme ad Alessandra Mantovani e Francesca Fabbri, l’editor.

Scopriamo insieme all’autrice, in questo viaggio dalla Genesi, all’Esodo, al libro di Samuele, di Rut…

***




1. Sarah. La principessa

2. Rebecca. La sposa cercata

3. Lia e Rachele. Le sorelle rivali

4. Myriam. La danzatrice

5. Deborah. La piccola ape

6. Rut. L’amica

7. Hannah. La cantante

8. Abigail. La saggia

9. Betsabea. La bellissima

10.Ester. La regina


Nessun commento:

Posta un commento